X
Menu
X
I vari tagli del legno

I vari tagli del legno


Prima di essere venduto, a metro cubo, alle fabbriche o agli artigiani il legno deve essere ridotto nelle sue forme commerciali, cioè in parallelepipedi che secondo le dimensioni della sezione prendono il nome di tavole, travi, panconi, listelli, ecc.

Esse si ottengono tagliando i tronchi, di sezione circolare, in senso longitudinale, cioè in quello della lunghezza. Questa operazione, durante la quale si deve porre particolare attenzione nel ridurre al minimo lo sfrido, cioè il legno che per le sue dimensioni irregolari non è utilizzabile, si può effettuare con diversi sistemi, ognuno dei quali presenta vantaggi e svantaggi.